Privatizziamo!

Privatiziamo è stato il mio secondo libro dell’estate. Dopo “Il Potere Vuoto” di Lorenzo Castellani, in cui si affrontava il problema del decadimento strutturale delle democrazie Occidentali, ho deciso di intraprendere una lettura più orientata all’economia, ma comunque intrecciata a stretto giro con le tesi espresse nel libro di Castellani. L’autore è Massimo Blasoni, un imprenditore del nord-est attivo nel settore delle residenze sanitarie per anziani.

Privatiziamo

Il libro di Massimo Blasoni.

Devo dire che ero partito nella lettura di questo libro con alcune certezze. Ci sono ruoli che è opportuno lasciare al privato e altri che è opportuno lasciare al pubblico: questa certezza non è cambiata una volta finito di leggere ma ho scoperto ruoli e funzioni esercitabili dal privato che non immaginavo possibile. E’ sicuramente merito dell’esperienza di Blasoni nel campo e ciò mi porta anche a concludere, anzi, a confermare l’idea di fondo che mi sono fatto sul mondo dell’imprenditoria in questi anni: un imprenditore ha una visibilità quasi completa della realtà di un paese, perché in qualche modo interagisce con tutte le parti principali in gioco, siano esse i consumatori (il popolo), le altre imprese (fornitori o possibili altri clienti), istituzioni a tutti i livelli (per autorizzazioni, permessi, ecc…), banche (per finanziamenti o altre operazioni). Dunque il contributo di un imprenditore alla vita democratica di un paese è fondamentale, soprattutto in termini di idee e tracce su cui lavorare. E l’Italia ha un estremo bisogno di rinnovamento.

Privatizziamo tocca tutti gli aspetti della crisi Italiana e propone anche audaci e illuminanti soluzioni per migliorare settori come sanità e istruzione.

Link su Amazon

Il Potere Vuoto

Inauguro una piccola sezione del blog con un breve articolo dedicato a questo primo libro della mia estate, “Il Potere Vuoto” di Lorenzo Castellani. Il libro è di facile lettura e spiega bene i meccanismi che hanno portato l’occidente ad essere così in crisi.

poterevuoto_sito

Il Potere Vuoto.

Siamo abituati a pensare che le nostre democrazie siano indistruttibili e scontate ma intorno a noi accade qualcosa. Emergono paesi che pur non avendo regimi democratici riescono ad avere un enorme peso sulla scacchiera mondiale. L’Occidente non sembra, almeno per ora, essere in grado di reggere in pieno la sfida e ci sono molti segnali di instabilità, specie in Europa.

In questo libro è presente una spiegazione sui motivi di questa crisi e anche qualche proposta per evitare il declino.

Scoprirete infatti che la fotografia del mondo occidentale scattata in questo testo è assai fedele. Leggendolo sono rimasto molto colpito da come la nostra democrazia e anche l’Unione Europea vengono sezionate e mi trovo anche in larga parte d’accordo con le soluzioni proposte per risolvere i problemi di rappresentanza e governabilità. L’autore è favorevole ad un premierato forte o ad un semipresidenzialismo, io sono per il Presidenzialismo pieno, all’Americana, che a mio modesto parere garantisce una stabilità di governo e un efficacia maggiore.

Buona lettura!

Link su Amazon