Verso il voto!

Carissimi amici! Come sapete si va verso il voto amministrativo e sono candidato al Consiglio Comunale di Collesalvetti per Forza Italia. Voglio ancora una volta ringraziare questo partito per l’opportunità che mi è stata data e dato che sono una persona da sempre pratica e concreta, ho deciso, per ricambiare, di produrre anche il materiale elettorale che vedrete nel nostro comune!
Si tratta di un piccolo hobby, la grafica pubblicitaria, con cui mi diletto di tanto in tanto e che ho messo a disposizione di questo partito con molto piacere.

Questo mi ha anche permesso di evidenziare la qualità che in questa occasione stiamo mettendo al servizio del futuro buon governo di Collesalvetti. Si tratta di un lavoro, un programma, che ho steso in prima persona e in cui ho fatto sintesi di tutti i preziosi contributi che sono arrivati dai 3 partiti della Coalizione. È un lavoro in cui credo molto. Un lavoro in cui ho messo tempo, anima e molte energie. Un lavoro che ci permetterà, una volta vinte le elezioni, di governare efficacemente questo comune per i prossimi 5 anni.

Contenuti

Sono infatti i contenuti che fanno la differenza. Il Centrodestra viene spesso accusato dagli avversari di non averne, quando invece chi dovrebbe esserne “pieno” si dimostra inconcludente e inadempiente alla parola data. Questo deve finire. Serve un amministrazione che dimostri almeno di impegnarsi nella realizzazione di un programma di governo, anche non tutto si riesce a realizzare e anche se tutte le ciambelle non vengono con il buco. Ed è con questa intenzione che noi del Centrodestra ci avviamo verso il voto del 26 maggio.

Dunque adesso vi chiedo di sostenermi attraverso la preferenza che potrete esprimere sulla scheda. Un voto in più a Forza Italia e al sottoscritto, sarà un voto in più per sostenere l’idea che abbiamo di Collesalvetti e puntare alla realizzazione del nostro programma!

Più preferenze riceverà il sottoscritto, maggiore sarà la mia determinazione per portare avanti la buona amministrazione del nostro territorio. Un amministrazione che avrà come punti fermi la Libertà, il Merito, la Partecipazione e l’Ambiente, il vero patrimonio di Collesalvetti!

#VotaDiego #SvoltaVera2019 #BerrettaSindaco

Centrodestra unito a Collesalvetti!

Cari amici, come sapete sono ormai 2 anni e mezzo che faccio politica. Direzione Italia è stata la mia prima, vera, intensa ed emozionante esperienza e vi sono rimasto finché ha avuto senso parteciparvi. Sapete ormai bene come è andata a finire e quindi non vi tedierò oltre che con questa storia. Ciò che mi è sempre importato, fin da quando ho iniziato, era che i vari pezzi della coalizione non si disperdessero e combattessero uniti dalla stessa parte. Il Centrodestra deve essere unito, perché i motivi per stare insieme sono sempre più di quelli per andare divisi.

Ma parlando proprio di storia, si va avanti. Ho scelto da tempo di non avere una “casacca” da mettermi addosso e per questo non ho più avuto un partito di riferimento da allora. Ma come ho scritto più volte qui sui social e detto nelle interviste che ho rilasciato, fra esattamente un mese, il 26 di Maggio, il Centrodestra unito correrà per vincere le elezioni amministrative e sono molto contento di essere parte della squadra!

Finalmente ci siamo!

Come alcuni di voi già sanno, non è stato semplice arrivare uniti a questo appuntamento, vuoi per le normali dinamiche di coalizione, vuoi per alcuni incidenti di percorso, vuoi per la necessità di costruire quasi da 0 gruppi di lavoro e organizzazione. Ma nelle ultime settimane, superate finalmente le difficoltà del caso, siamo stati capaci, tutti insieme, di riunirci e ingranare la marcia e, finalmente, siamo pronti! La coalizione di Centrodestra è finalmente unita e al completo!

In queste ore i rappresentati di lista dei 3 partiti stanno consegnando la documentazione necessaria per tutte le candidature. Avremo un bel tridente, la cui punta di diamante sarà la nostra candidata a Sindaco, Ornella Berretta, la quale da subito mi era sembrata la persona più adatta per guidare quest’avventura! Molte saranno anche le facce nuove che porteremo in Comune e più importante ancora, nuovo sarà l’approccio che utilizzeremo per il governo del nostro territorio. Mi sono assunto infatti l’onere e l’onore di scrivere il Programma di Coalizione che in queste ore viene depositato insieme al resto della documentazione. E’ stato un tour de force molto impegnativo, perché le idee sono state tante, così come i contributi di tutti gli amici dei 3 partiti e naturalmente di Ornella. Ma abbiamo prodotto un risultato di cui vado fiero! Il risultato appunto, di un Centrodestra unito!

Un ringraziamento speciale

E non posso non dire, di essere lusingato e soprattutto molto grato della disponibilità e del sostegno che ho ricevuto da Forza Italia, partito che ha più che gentilmente deciso di ospitarmi nelle proprie liste per il Consiglio Comunale, addirittura in seconda posizione! Non è affatto cosa da poco, specie considerando che non sono tesserato e che non era un atto ne scontato ne dovuto.
E devo ringraziare in primis 2 persone: Serafino De Luca, coordinatore Comunale e ovviamente capolista e Maristella Bottino Mirenda, coordinatore Provinciale! E insieme a loro tutti gli amici e iscritti di FI conosciuti in questi ultimi 2 mesi, tra i quali Domenico Scrugli Briga e Paolo Barabino!

Domani, alle ore 15:00, presso la Sala Colonne di Vicarello, via Marconi 28, presenteremo la Coalizione unita di Centrodestra e ovviamente ci sarà anche il sottoscritto!

Spero di vedervi tutti li!

P.S.
E naturalmente, votatemi! 😁

Cittadinanza onoraria a Mimmo Lucano: pessima iniziativa

Il Sindaco di Riace, Domenico Lucano.

Si sa, gli argomenti di un comune di 17 mila abitanti circa non sono sempre di primo piano e raramente la polemica divampa. Da quando però il PD si è molto schiacciato su posizioni globaliste e mondialiste a tutti i livelli, capita anche che gli esponenti locali si gettino in iniziative e dichiarazioni su temi nazionali, tentando forse di agganciare la visibilità di certi eventi e iniziare a scaldare i motori per la campagna elettorale che inizierà a breve. A Collesalvetti infatti, come in molti altri comuni della Provincia Livornese, si vota nel 2019, a Maggio, il 26, come le Europee.

Il Caso

Cosa accade dunque? Che come molti altri comuni Toscani e d’Italia a guida PD, anche qui, il Sindaco Lorenzo Bacci, annunci in pompa magna su Facebook che nel prossimo Consiglio Comunale il Partito Democratico voterà un Ordine del Giorno (Link aggiunto in seguito all’approvazione ndr) per l’inizio delle procedure di assegnazione della Cittadinanza Onoraria del nostro comune a Domenico Lucano, Sindaco Di Riace, arrestato alcuni giorni fa per gravi irregolarità nella gestione dell’accoglienza ai migranti nel proprio comune.

Già qui capite tranquillamente, senza altre informazioni, che qualcosa non va. Un Sindaco, rappresentante dunque dei cittadini di un Comune Italiano, viene arrestato (non semplicemente indagato) per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Il fatto suscita ovviamente una reazione di sdegno e inquietudine in chiunque e salgono ovviamente le perplessità. Si rimane poi di stucco quando arriva, come dicevo poche righe fa, la proposta del Sindaco di conferire a questa persona addirittura la Cittadinanza Onoraria, un onorificenza che dovrebbe essere data solo nel caso di particolari meriti civili, culturali o sportivi e che in linea di massima, spetterebbe a qualcuno che ha un legame abbastanza solido e importante con il nostro territorio. Continua a leggere

Centrodestra, Amministrative, Europee!

Lunga e bella intervista che ho concesso (grazie!!) a Collenews, toccando questioni nazionali e locali! Centrodestra, Amministrative, Europee!

Senza tralasciare un giudizio su questo governo e una digressione sulla vicenda del Ponte Morandi. Ho trattato temi che il Centrodestra deve necessariamente fare per rinnovarsi e vincere il grosso ciclo elettorale dell’anno prossimo. La partita sarà impegnativa e si giocherà sul binario Europeo e quello locale, con importantissimi risvolti a livello nazionale. La vita stessa del governo Giallo Verde potrebbe dipendere da questa tornata.

Aggiungo anche che a breve ci sarà una interessante novità che coinvolge il sottoscritto e altri amici. L’ambito sarà l’intera provincia di Livorno! Qualche indizio? Tenete d’occhio gli hashtag!

Non mi adeguo!

E’ stato un mese difficilissimo. L’incertezza ha regnato sovrana anche se ormai ci sono gli elementi necessari per prendere una decisione. Avrete sicuramente visto e letto il mio articolo di fine anno, sulla manovra che ha portato alla nascita di “Noi con l’Italia”.
Ho passato gli ultimi 40 giorni a cercare di trovare un modo per poter salvare l’impegno profuso nel progetto di Direzione Italia e provare a portarlo in qualche modo nel nuovo soggetto mantenendo una distinzione rispetto alle scelte fatte. Ma tutto si è infranto di nuovo. Il muro contro cui mi sono schiantato è la notizia della fusione tra NCI e UDC, una notizia che non lascia nessuno spazio di manovra e che mi impone, in coerenza con i miei principi e le mie idee, di non entrare nel nuovo partito. Ma facciamo il punto rispetto alle novità intercorse rispetto al precedente articolo.

Il nuovo simbolo

Delle due novità rilevanti rispetto al 31 di Dicembre, questa è sicuramente la più evidente. Il 14 di Dicembre, in quella famigerata conferenza stampa, era stato presentato un simbolo che ricordava parecchio quello del PDL. E facciamo finta che ci stesse bene tutto quanto (del PDL del resto ho un’idea non negativa). Passano 25 giorni e il simbolo cambia, in questo:

Ora: siamo passati in meno di un mese dal leone blu dei Conservatori Britannici allo scudo crociato di Democristiana memoria… Continua a leggere